Diciassettenne romano muore mentre gioca a calcetto a scuola

Terribile disgrazia in un istituto capitolino dove uno studente di 17 anni è morto in ospedale dopo essere stato colto da un malore a scuola mentre stava giocando a calcetto. Il ragazzo ha avuto una crisi epilettica in campo. Il personale della scuola ha chiamato immediatamente il 118 che ha trasportato lo studente all’ospedale Sant’Andrea, ma il 17enne non ce l’ha fatta.

Il fatto è accaduto in un istituto tecnico nella zona della Bufalotta, alla periferia Nord della capitale. A quanto pare il ragazzo aveva problemi cardiaci.

Lascia un commento