Abbandona 15 gatti all’aeroporto di Fiumicino

Voleva imbarcare con sé sul volo Roma-New York, in partenza da Fiumicino, 19 gatti, ma dopo il rifiuto da parte della compagnia aerea, che ne ha potuti accettare nella stiva soltanto 4, ha pensato bene di abbandonare nello scalo romano gli altri 15 con i relativi trasportini. I felini sono stati presi in consegna a Fiumicino direttamente dall’Ente nazionale protezione animali (Enpa) e trasferiti nel Gattile di Roma, in attesa di essere adottati. L’uomo responsabile dell’abbandono dei gatti, invece, un passeggero 44enne di nazionalità americana rischia ora una denuncia penale per maltrattamento di animali e per procurato allarme.

Giunto nello scalo romano per partire alla volta di New York via Monaco, con la compagnia aerea tedesca Lufthansa. Il vettore, però, quando si è trovato davanti al fatto che l’uomo pretendeva di imbarcarsi con 19 gatti, non ha potuto, come prevede il regolamento, accettare che nella stiva dell’aereo venissero imbarcati tanti animali. Era possibile farli viaggiare, ma rivolgendosi al settore Cargo, adibito al trasporto degli animali. L’uomo, dopo avere trascorso la notte in aeroporto con i gatti questa mattina ne ha abbandonati 15 fuori il terminal Arrivi poi si è imbarcato con gli altri 4 felini al seguito sul volo per New York.

Lascia un commento