Pontedera, macchinista pensa di aver investito una donna ma lei è viva per miracolo

Storia incredibile in provincia di Pisa dove un treno regionale è rimasto fermo per un’ora sulla linea per Firenze. Il macchinista era convinto che il convoglio avesse investito una donna scorta lungo i binari. Invece la signora ottantenne è sana e salva, ma è stata trovata diverso tempo dopo in un fosso, dove è stata probabilmente scaraventata dallo spostamento d’aria che le ha salvato la vita. Avrebbe riportato solo escoriazioni.

E’ accaduto nel tardo pomeriggio di domenica tra Pontedera e Cascina, mentre transitava un treno regionale Firenze-Livorno.

Lascia un commento