Arrestato a Vibo Valentia il latitante Domenico Macrì

Circa un anno fa era sfuggito alla cattura della polizia, lanciandosi dal terzo piano della sua abitazione. Stavolta non ha avuto scampo. I Carabinieri lo hanno arrestato un fabbricato a Vibo Valentia Porto.

Si tratta di Domenico Macrì, 28 anni, indicato come elemento di spicco del clan Lo Bianco-Mantella, accusato di una serie di reati di stampo mafioso. L’arresto è avvenuto intorno a mezzogiorno di oggi, nella vecchia abitazione di un congiunto del latitante.

Lascia un commento