Sconfina in Croazia, peschereccio italiano trattenuto

Un peschereccio italiano è stato trattenuto dalle autorità croate per un presunto sconfinamento durante una battuta di pesca. Il motopesca Erika, a quanto si è appreso, è accusato di essere entrato in acque croate durante una battuta di pesca in Adriatico.

Sono quindi intervenute delle motovedette della Croazia che lo hanno trattenuto.

Lascia un commento