In Messico trovati cadaveri decapitati e fatti a pezzi

Giornata dell’orrore a Nuevo Laredo, a ridosso della frontiera tra Messico e Usa. Dopo i nove corpi trovati all’alba impiccati a un ponte, in una camionetta posteggiata davanti alla sede dell’Associazione degli agenti doganali della città sono stati rinvenuti 14 cadaveri fatti a pezzi e decapitati.

Le loro teste, hanno reso noto le autorità locali, sono state trovate, collocate in varie file, a pochi passi dalla sede del municipio.

Lascia un commento