Ai David di Donatello 2012 trionfano i fratelli Paolo e Vittorio Taviani

Con “Cesare deve morire” ottengono i premi per miglior film e miglior regia e conquistano ben 5 statuette. Alla 56esima edizione all’Auditorium della Conciliazione di Roma, presentata da Tullio Solenghi, Michel Piccoli è il migliore attore protagonista per il film “Habemus Papam” mentre la miglior attrice protagonista è Zhao Tao per il film “Io sono Li”.

Gli altri tre riconoscimenti per i fratelli Taviani riguardano le categorie: produttore, montatore, fonico di presa diretta. Sei statuette sono state assegnate a “This Must Be the Place” di Paolo Sorrentino, tra cui quella per la sceneggiatura, tre sia a “Romanzo di una strage” di Marco Tullio Giordana (migliori attori non protagonisti e migliori effetti speciali visivi) che ad “Habemus Papam” di Nanni Moretti con Piccoli miglior attore.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin