Ai David di Donatello 2012 trionfano i fratelli Paolo e Vittorio Taviani

Con “Cesare deve morire” ottengono i premi per miglior film e miglior regia e conquistano ben 5 statuette. Alla 56esima edizione all’Auditorium della Conciliazione di Roma, presentata da Tullio Solenghi, Michel Piccoli è il migliore attore protagonista per il film “Habemus Papam” mentre la miglior attrice protagonista è Zhao Tao per il film “Io sono Li”.

Gli altri tre riconoscimenti per i fratelli Taviani riguardano le categorie: produttore, montatore, fonico di presa diretta. Sei statuette sono state assegnate a “This Must Be the Place” di Paolo Sorrentino, tra cui quella per la sceneggiatura, tre sia a “Romanzo di una strage” di Marco Tullio Giordana (migliori attori non protagonisti e migliori effetti speciali visivi) che ad “Habemus Papam” di Nanni Moretti con Piccoli miglior attore.

Lascia un commento