Curinga, bambino vibonese sbalzato via dall’auto dopo l’impatto

Un bimbo di appena un anno e mezzo è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale di Catanzaro. L’incidente stradale è avvenuto sull’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, nei pressi di Acconia di Curinga, non lontano dallo svincolo di Lamezia Terme.

Il piccolo, G.m., residente a Zambrone, viaggiava su una Renault Clio in compagnia del padre, della madre e della nonna, ed erano diretti all’aeroporto di Lamezia Terme. Per una manovra errata o per lo scoppio di un pneumatico, secondo quanto riscontrato dalla Polizia stradale, l’auto è carambolata più volte contro i guard raill di destra e di sinistra, fino a quando il piccolo non è stato sbalzato fuori dall’autovettura.

A soccorrere il bimbo è stato un automobilista di passaggio che, vista la gravità della situazione, ha accompagnato il piccolo e i suoi genitori all’ospedale di Lamezia Terme. Da qui, considerata la gravità della situazione, il bambino è stato trasferito in elicottero all’ospedale di Catanzaro, dove ora si trova ricoverato in Rianimazione e i medici si sono riservati la prognosi.

Lascia un commento