Arezzo, non riesce a pagare il mutuo e si toglie la vita

Ennesima tragedia connessa alla recessione economica. Non era riuscito a pagare la casa che aveva acquistato con un mutuo in banca. Così ha deciso di farla finita e si è ucciso un cittadino nordafricano, 45 anni, da molto tempo in Italia. E’ accaduto nel Casentino, dove l’uomo, l’unico a lavorare in una famiglia con diversi figli, viveva.

Secondo quanto appreso l’uomo era stato costretto a lasciare la casa acquistata, a causa delle difficoltà economiche, e viveva in un appartamento in affitto. L’uomo si e’ chiuso in una stanza e si e’ gettato nel vuoto. E’ morto sul colpo dopo un volo di nove metri.

Lascia un commento