Regata americana fatale a 3 persone

Tragedia durante la regata da Newport, in California, a Ensenada, in Messico. Una delle 210 barche in gara è colata a picco, causando la morte di tre membri dell’equipaggio. Un quarto risulta disperso. Lo riferiscono i media Usa. Si ipotizza che la barca si sia scontrata con un battello più grande. “Siamo sconvolti, è la prima volta che succede un incidente del genere in 65 anni dall’inizio della competizione”, ha detto un organizzatore.

La Guardia costiera e due velivoli stanno cercando il disperso in mare, aiutati anche da navi messicane. Due delle vittime sono state recuperate da una imbarcazione civile, mentre la terza è stata trovata da un elicottero della Guardia costiera. E proprio un responsabile della Guardia costiera, Henry Dunphy, ha assicurato che le condizioni del mare erano ottime per la navigazione, con buona visibilità e mare poco mosso.

Ancora non sono stati comunicati i nomi delle vittime. I resti dello yacht affondato sono stati avvistati nei pressi delle Coronado Islands, quattro piccole isole in gran parte disabitate, a circa 15 miglia a sud di San Diego. Il tragico incidente segue a un’altra brutta vicenda, avvenuta due settimane fa, quando cinque persone sono morte nelle acque del Nord della California: il loro yacht era infatti stato sbattuto dalle onde contro gli scogli e si era rovesciato, nel corso di una regata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Regata americana fatale a 3 persone Regata americana fatale a 3 persone ultima modifica: 2012-04-29T12:10:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento