Provincia di Udine investe 2 milioni di euro su viabilità

Ammontano complessivamente a 2 milioni di euro gli investimenti che la Provincia di Udine metterà in atto nel 2012 per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza della viabilità provinciale. Dei circa 2 milioni di euro destinati per quest’anno nel “Programma triennale delle opere pubbliche 2012-2014”, 455 mila euro sono stati destinati alla ribitumatura di estesi tratti di viabilità lungo le provinciali di Basiliano, del Varmo, del Corno, di Silvella, di Mereto di Tomba, di Rivolto, Ungarica, di Piancada e del Varmo.

Lo ha deciso nel corso la Giunta provinciale su proposta dell’assessore alla viabilità e grandi opere Franco Mattiussi. «È una posta di bilancio – afferma Mattiussi – che abbiamo voluto mantenere costante, perché riteniamo fondamentale porre la massima cura in questo tipo di interventi, per rendere le nostre strade più sicure e più agevolmente percorribili dai cittadini utenti della strada. Viabilità ed edilizia scolastica rappresentano sicuramente due delle priorità di questa amministrazione che, nonostante il difficile momento di congiuntura economica, hanno ricevuto in termini di poste di bilancio la massima attenzione”.

“Proprio nell’intervento specifico oggetto della delibera, la decisione di utilizzare per i lavori di ribitumatura, materiale antiskid: si tratta – spiega Mattiussi di un conglomerato bituminoso ad alto contenuto di graniglia che consente di garantire un’elevata aderenza in condizioni di fondo stradale bagnato, è quindi particolarmente indicato per strade con curve a piccolo raggio, incroci, svincoli, tratti in forte pendenza. L’antiskid permette altresì la riduzione dell’azione nebulizzante dell’acqua».

Gli interventi saranno avviati già dalle prossime settimane.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento