Lega Nord, la Padania sarà comunque libera

Umberto Bossi sbarca a Conegliano in provincia di Treviso e, davanti a qualche centinaio di militanti, tiene un comizio. “E’ meglio che venga fuori tutto – ha detto Bossi dal palco riferendosi alle inchieste sul partito – la Lega non è il Psi che rubava alla gente e si faceva pagare le tangenti. La Lega non ha rubato niente, ha sprecato soldi e chi li ha sprecati li restituirà”.

Bossi ha aggiunto. “Non c’è alcun risvolto penale, la pena e’ passare attraverso tv e giornali. Noi non abbiamo rubato alla gente. E’ un tentativo di Roma per dividere il movimento. Non si può sconfiggere il Nord, è inutile che Roma se la meni…”. Il leader leghista ha aggiunto. “La Padania sarà comunque libera”.

Lascia un commento