Caschi blu catturati in Sud Sudan

Gli stranieri catturati dalle forze sudanesi al confine con il Sud Sudan sarebbero caschi blu delle Nazioni Unite. La missione Onu a Juba ha infatti denunciato che 5 suoi uomini sarebbero stati portati via a Khartoum. In precedenza il governo sudanese aveva dato notizia di aver arrestato un norvegese, un britannico e un sudafricano per essere entrati illegalmente nella regione di confine tra i due Paesi. Khartoum ha accusato i fermati di lavorare con l’esercito di Juba.

“Posso confermare che cinque membri dello staff Onu sono stati portati a Khartoum”, ha dichiarato Josephine Guerrero, portavoce della missione senza fornire ulteriori chiarimenti.

Lascia un commento