Difficile transizione democratica per la Libia

E’ ormai scontro aperto tra il premier libico Abdel Rahman al-Kib e il Consiglio Nazionale Transitorio (Cnt), accusato di ostacolare gli sforzi del Governo per svolgere le lezioni per l’Assemblea costituente.

“In questo momento storico ci troviamo bloccati dai membri del Cnt che continuano ad attaccare il Governo che minacciano un voto di sfiducia”, ha denunciato al-Kib, aggiungendo che “questo blocca i nostri sforzi per portare a termine i nostri doveri, a partire dal tenere in tempo le elezioni”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento