Messina, due medici indagati per la morte di Daniele Santamaria

La Procura messinese ha iscritto due medici nel registro degli indagati per la morte di Daniele Santamaria, l’ex guardia giurata di 40 anni morto sabato mattina mentre era in attesa di essere visitato al pronto soccorso dell’ospedale Papardo.

La Procura domani affiderà l’incarico per l’autopsia. Santamaria si era recato con il padre in ospedale, lamentando dolori al braccio e alle spalle, ma secondo i familiari per oltre trenta minuti i medici non lo hanno visitato.

Lascia un commento