Campionato femminile di pallanuoto serie A1, Igm Ortigia, Venosan Orizzonte Catania

Consumata l’ultima lunga pausa, durata circa un mese e mezzo, il campionato di Serie A1 di pallanuoto femminile si appresta a vivere il momento conclusivo della regular season.

Tornerà in vasca quindi anche la Venosan Orizzonte Catania, che farà di tutto per consolidare l’attuale terzo posto in classifica, che permetterebbe alle ragazze di Pierluigi Formiconi di disegnare un calendario più agevole almeno sulla carta, in vista della Final Four di Roma, in programma il 18 e il 19 Maggio.

Tre i rientri illustri per la squadra del Presidente Nello Russo: Tania Di Mario e Rosaria Aiello, di ritorno dagli impegni con la nazionale italiana con cui hanno partecipato attivamente alla qualificazione olimpica, ed Erika Figge, che ha finalmente smaltito l’infortunio all’anca.

Martedì 24 Aprile 2012 alle ore 15:00, infatti, le ragazze di Pierluigi Formiconi saranno impegnate nella diciassettesima giornata della Serie A1 femminile di pallanuoto, sul campo della IGM Ortigia, squadra contro la quale vivranno l’ultimo derby della stagione in corso.

Alla vigilia del match parla il coach delle catanesi: “Sono contento del ritorno di Tania Di Mario e Rosaria Aiello dalla nazionalespiega Pierluigi Formiconi, perché sicuramente sono fondamentali per la squadra. Oggi è tornata anche Erika Figge, che spero possa darci una mano, anche se non conosco il suo stato di forma attuale. Da oggi quindi avrò tutte le mie giocatrici a disposizione e avrò maggiore scelta in vista degli impegni che dovremo affrontare tra Coppa e campionato. Conto sull’apporto di tutte le mie ragazze, in particolar modo su quello del nostro capitano, che spero non sia stata troppo spremuta nell’ultimo periodo. In ogni caso credo che Tania abbia dimostrato ancora una volta di essere la giocatrice più forte d’Italia, ma anche una delle migliori in Europa e nel mondo. Le sue 22 reti in pochissime partite parlano chiaro e sottolineano la veridicità di ciò che dico. Adesso quindi ci prepariamo ad affrontare sia la fase finale del campionato che la Final Four di Coppa Campioni, ben sapendo che il presente ci vede pronti a tornare in vasca contro l’Ortigia. Ricordiamoci quindi che domani ci aspetta sempre un derby, in una piscina ostica dove però vogliamo comunque vincere per mantenere l’attuale posizione di classifica”.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento