Fuori dal coma Robin Gibb

Dopo una settimana è uscito dal coma in cui era caduto sabato scorso coma Robin Gibb, ex componente dei Bee Gees, che nei giorni scorsi era stato ricoverato a Londra per una polmonite.

Lo ha riferito Doug Wright, agente del 62enne artista australiano, secondo cui questi ha risposto alle sollecitazioni dei familiari. Stando alla moglie, Dwina, il fratello maggiore Barry, 65 anni, alla fine è riuscito a risvegliarlo cantandogli alcuni tra i motivi che hanno reso celebre il gruppo. Robin è affetto da cancro al colon con metastasi al fegato.

Lascia un commento