Pediatri romani contrari alla gabbia dei bambini

Un gruppo di pediatri scende in campo contro la “gabbia dei bambini” di Porta Portese, uno spazio nuovo di zecca ”per il quale sono stati spesi 40 mila euro di soldi pubblici” per recintare con una forte ringhiera metallica uno spazio di qualche decina di metri quadri occupato da castello colorato di plastica, con scivoli, scalette, corde e palme finte.

”Lo spazio di via Ettore Rolli – scrivono in una lettera – sembra una gabbia per le scimmiette; eppure l’hanno chiamata l’area giochi”.

Lascia un commento