Appello per la pace in Siria

L’inviato dell’Onu e della Lega araba per la Siria Kofi Annan ha fatto appello a Governo e opposizione siriani ad abbandonare le armi e a lavorare con gli osservatori per consolidare “la fragile tregua”, definendo questo un “momento cardine” per la stabilizzazione del Paese.

Annan dà il benvenuto all’approvazione da parte del Consiglio di sicurezza dell’Onu della forza di 300 osservatori e chiede a Damasco di ”desistere dall’uso di armi pesanti” e di ritirarle dai centri abitati.

Lascia un commento