Catania, inchiesta contro la pirateria televisiva

Centinaia di perquisizioni sono state eseguite in diverse regioni italiane da agenti della polizia postale nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Catania contro il fenomeno di “pirateria” televisiva, denominato “card-sharing”, che permette la visione a prezzi fuori mercato, su siti internet, di prodotti a pagamento delle pay-tv.

Oltre un centinaio di persone sono indagate per frode informatica e violazione sul diritto d’autore.

Lascia un commento