Contro elettrosmog nasce a Udine progetto Liberi dal Cellulare

Chiacchierare e rilassarsi in un ambiente libero da onde elettromagnetiche, senza essere interrotti da conversazioni telefoniche o disturbati dalle suonerie più varie. Un “plus” che bar, ristoranti, alberghi e locali pubblici udinesi potrebbero presto offrire ai propri clienti aderendo alla campagna dell’Associazione contro l’elettrosmog (Ace) “Liberi dal cellulare-Liberi di parlare”, promossa insieme al Comune di Udine, all’Associazione Albergatori Udinesi, alla Confindustria e alla Confcommercio di Udine. L’iniziativa, che punta a offrire spazi “cell free” in città e anche a sensibilizzare la cittadinanza rispetto all’uso del telefonino, sarà presentata in conferenza stampa oggi 20 aprile alle 12 in sala Giunta a palazzo D’Aronco. 

Il consigliere comunale, pneumologo e membro dell’Ace Mario Canciani illustrerà la campagna facendo un quadro dei pericoli legati all’utilizzo del cellulare e fornendo indicazioni utili dal punto di vista della prevenzione. Interverranno all’incontro anche l’assessore alla Qualità della città Lorenzo Croattini, la referente del centro storico per Confcommercio provinciale di Udine Antonella Colutta, la rappresentante dell’Associazione Albergatori Udinesi Giuliana Quendolo, Stefano De Stalis di Confindustria Udine e Giorgio Ganis dell’Ace.

Lascia un commento