Verona, straniero picchia moglie e figlia

Un rumeno di 45 anni, regolare in Italia, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Verona per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. I militari sono intervenuti nella casa della coppia dopo che la moglie, anche lei rumena, aveva chiamato il 112 denunciando le aggressioni.

La donna, 39enne, era terrorizzata dal marito che continuava ormai da tempo a picchiare lei e la figlia di 16 anni.

Lascia un commento