Lunghissimo interrogatorio per Valter Lavitola

Oltre 7 ore davanti al giudice per difendersi dalle accuse mosse da due procure, Napoli e Bari. Tanto è durato il “duplice” interrogatorio di garanzia del direttore dell’Avanti Valter Lavitola a Poggioreale dove è detenuto da lunedì scorso quando si è costituito all’aeroporto di Fiumicino, dopo una lunga latitanza tra Panama e Argentina.

Sull’esito non sono trapelate indiscrezioni. Fonti della Procura partenopea si limitano ad osservare che l’indagato ha fornito la sua versione sui fatti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin