Trovato cadavere in un canale di Marghera

Potrebbe essere quello di un immigrato mediorientale, forse un afghano, il corpo recuperato stamane nel canale Brentelle alle spalle del complesso del Vega di Marghera. Dalle ipotesi al vaglio della polizia, non è escluso che sia deceduto al termine di uno dei cosiddetti “viaggi della speranza”.

Lo straniero, che non aveva documenti, indossava due paia di pantaloni, uno sopra l’altro, per difendersi dal freddo. E’ morto per annegamento; potrebbe essere caduto da solo in acqua, forse mettendo un piede in fallo sulla banchina.

Lascia un commento