Gioia Tauro, arrestati a Ricadi Rocco Nasso e Attilio Scarcella

Oggi alle ore 03.00 circa, a Ricadi (Vv), frazione Santa Domenica, località “Biluscia”, i militari dell’aliquota radiomobile della compagnia carabinieri di Tropea hanno tratto in arresto in flagranza di reato Rocco Nasso, 29 anni operaio e Attilio Scarcella, cuoco 27enne entrambi di Gioia Tauro, responsabili in concorso di detenzione e porto illegali di arma clandestina, di munizioni e di coltello del genere vietato.

I due sono stati notati dai militari a bordo della Fiat Punto di Nasso, parcheggiata in prossimità di un supermercato in un’area isolata e priva di illuminazione. Sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di 3 proiettili calibro 7,65 e in un vano occulto ricavato nel cruscotto, una pistola semiautomatica marca Beretta, con matricola abrasa, calibro 7.65 completa di serbatoio ed ulteriori 4 cartucce dello stesso calibro. Nascosto all’interno della cuffia del cambio veniva inoltre rinvenuto un coltello del genere vietato. Il tutto è stato posto sotto sequestro e sono in corso indagini per chiarire a cosa servisse l’arma.

Arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati tradotti presso la casa circondariale di Vibo Valentia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento