Bari, nipote fermata per l’omicidio della nonna

Una donna di 37 anni, orfana e disoccupata, è stata fermata dagli agenti della polizia di Bari perché gravemente indiziata di aver ucciso, picchiandola, la nonna di 84 anni, con la quale viveva alla periferia nord della città. La donna è accusata di omicidio preterintenzionale e di maltrattamenti in famiglia. Il fatto sarebbe accaduto nella notte tra il 13 e il 14 aprile. L’anziana è morta il 17 aprile nell’ospedale San Paolo di Bari.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, nella notte tra il 13 e il 14 aprile l’anziana, non autosufficiente, ha chiamato più volte la nipote per avere aiuto. La donna, sembra irritata perché disturbata durante il sonno, avrebbe reagito picchiando l’anziana.

Superata la notte, l’anziana ha chiamato una delle figlie comunicandole l’accaduto. La figlia si è recata a casa della madre e, viste le condizioni dell’anziana, ha chiamato il 113. Una pattuglia delle Volanti ha trovato la donna piena di contusioni, graffi e persino con i capelli strappati. Trasferita d’urgenza in ospedale e tenuta in coma farmacologico, l’anziana è deceduta dopo alcuni giorni, il 17 aprile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Bari, nipote fermata per l’omicidio della nonna Bari, nipote fermata per l’omicidio della nonna ultima modifica: 2012-04-19T17:53:48+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento