Affitto di Calderoli pagato con i soldi della Lega Nord

Con i soldi del Carroccio veniva pagato l’affitto di casa dell’ex ministro Roberto Calderoli. E’ emerso dagli atti sequestrati ed esaminati dai carabinieri del Noe di Roma.

A quanto si è appreso, veniva pagato un fitto di 2.200 euro mensili per un appartamento a Roma, in via Ugo Bassi al Gianicolo. I carabinieri del Noe hanno interrogato il proprietario dell’appartamento che avrebbe confermato la circostanza.

Lascia un commento