Iniziative educative e divertenti per la Primavera di Buttrio

E’ primavera e a Buttrio (Ud) fioriscono tante iniziative, tutte volte a migliorare la qualità della vita dei cittadini di tutte le età.

Per i più piccini (5-11 anni) e per i pre-adolescenti (12-14) l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione “Andi e non solo”, propone i laboratori di cucina genitori-figli (aperti anche ai non residenti, disponibili ancora alcuni posti). Agli incontri, tenuti da un gruppo che opera sul territorio con il metodo dell’auto-mutuo-aiuto, partecipano la nutrizionista Carmen Crosera, che ha lavorato nelle scuole primarie di Buttrio e Pradamano (Ud) lo scorso autunno, la psicologa Sandra Ellero, l’educatore Coop-Nordest Antonio Morittu, la dottoressa Cecilia Savonitto, ex dirigente dell’Ass 4-Igiene e Nutrizione, un maestro di cucina, un panificatore e, soprattutto, una dozzina di mamme volontarie, che con grande entusiasmo hanno accettato di mettersi in gioco per condividere i segreti di cucina, buone pratiche, astuzie tramandate dalle nonne per creare un momento di condivisione e scambio tra famiglie. Le adesioni si raccolgono fino ad esaurimento posti presso la biblioteca comunale negli orari di apertura (lunedì, mercoledì e sabato dalle 15 alle 18, venerdì dalle 16 alle 19, tel. 0432 683105).

E mentre i bambini si dilettano a cucinare per acquisire una maggiore consapevolezza sull’alimentazione corretta, gli over 65 si dedicano alle bocce; sono infatti partiti i percorsi accompagnati di “Attività fisica dolce”, un valido rimedio per rallentare l’invecchiamento. La società sportiva mette gratuitamente a disposizione la struttura, l’esperienza dell’allenatore Langelotti Rolando, il materiale, il supporto e l’entusiasmo di tutto il direttivo nei giorni di mercoledì e venerdì dalle 15 alle 17 nel Bocciodromo Comunale di Via Pavia 80 (anche qui ci sono ancora posti disponibili, per iscrizioni telefonare al Centro Anziani al 338 4758012).

Aperti a grandi e piccini i gruppi di cammino “Camminando &…”, formati da 40-50 persone, che proseguono in autonomia su due turni la mattina alle 8 e alle 9; se si aggiungono altri iscritti per la fascia serale, informa il viesindaco Picogna, potrebbe avviarsi anche una camminata alle 19. Chi fosse interessato può telefonare all’animatrice Marta Canavesi al 339 7630796.

Lascia un commento