Indesit sposta produzione lavastoviglie in Polonia

L’Indesit ha ribadito oggi ai sindacati nazionali, in un incontro che si è svolto nella Capitale, l’intenzione di trasferire tutta la produzione di lavastoviglie da incasso in Polonia, a causa della crisi di mercato.

In questo modo il futuro dello stabilimento di None, nel torinese, è di nuovo, dopo tre anni, a rischio. La trattativa tra azienda e sindacati si aprirà il 9 maggio a Torino. Parteciperà tutto il coordinamento sindacale di gruppo. Domani ci saranno in fabbrica le assemblee con i segretari nazionali Fim, Fiom e Uilm.

Lascia un commento