Carrara, si barrica in casa e minaccia strage

Un uomo con problemi psichici, 31 anni, romeno, si e’ barricato in casa a Carrara, fingendo una rapina. Si sono anche uditi colpi d’arma da fuoco. In realtà aveva fatto tutto lui. Da una pizzeria ha chiamato la polizia, dicendo che era armato, chiuso in casa e che avrebbe ucciso tutti. Poi con indosso un passamontagna si è diretto verso l’abitazione dove non c’era nessuno (madre e sorella erano fuori).

Le forze dell’ordine hanno fatto irruzione e lo hanno portato via.

Lascia un commento