Davanti al castello di Carlo V di Crotone una grande e bella piazza non un parcheggio

Piazza Castello tornerà ad essere una grande piazza, non un grande parcheggio” è quanto affermato dall’assessore all’Urbanistica Vincenzo Mano che stamattina ha tenuto una conferenza stampa nella sala giunta del Comune di Crotone sullo stato dei lavori di riqualificazione di una delle piazze storiche della città e tra le più significative del centro storico.
Lavori che come ha evidenziato l’assessore Mano “proseguono e si concluderanno entro maggio avendo verificato e superato tutte le criticità che si sono presentate in sede di esecuzione” rassicurando sui tempi di realizzazione che saranno rispettati anche per non incorrere nella revoca dei finanziamenti da parte della Unione Europea.
Del resto già in sede di presentazione delle attività, avvenuta a metà novembre, l’amministrazione aveva annunciato che il periodo per la realizzazione di questa importante opera di riqualificazione sarebbe stato di 150 giorni tenendo però conto della possibilità, non remota, di eventuali momenti di approfondimento.
Su quali siano stati questi momenti l’assessore ha dato risposta: “abbiamo fatto delle indagini preventive in collaborazione con la soprintendenza, con la quale c’è grande sinergia, che hanno richiesto legittimi tempi e poi, in corso d’opera, si è verificato il ritrovamento di una vasca di circa sessanta metri quadrati che presumibilmente risale alla seconda guerra mondiale e che sarebbe servita da deposito di ordigni bellici”.
L’Assessore ha anche annunciato che al riguardo è stata richiesto l’intervento del Genio Militare di Napoli per le opportune verifiche, che è già stato in città.
Per quanto riguarda la pavimentazione originale l’assessore ha evidenziato che, soprattutto a causa di opere di urbanizzazione primaria risalenti a molti anni fa, gran parte del selciato è compromesso.
L’Assessore  ha però assicurato che tutta la parte ancora utilizzabile verrà non solo salvaguardata ma anche valorizzata ed evidenziata rispetto anche agli accordi assunti con la Soprintendenza.
Per quanto riguarda la chiusura temporanea della piazza al traffico veicolare l’assessore ha sottolineato che i lavori vanno completati ed a tale riguardo auspicando la collaborazione e la comprensione da parte dei cittadini, visto il tempo residuale che manca alla conclusione dei lavori, ha comunicato che l’amministrazione anche attraverso l’ausilio del corpo dei vigili urbani cercherà di non far gravare particolari disagi sulla cittadinanza.
Si tratta di una chiusura che interessa solo la piazza mentre la circolazione è consentita sulle strade limitrofe, Via Risorgimento e Via Discesa Fosso.
Con un po’ di collaborazione si può portare a termine un lavoro importante non solo per il centro storico ma per tutta la città” ha aggiunto l’assessore Mano.
Collaborazione che, come l’assessore ha evidenziato, l’amministrazione ha sempre richiesto e gradito da parte dei cittadini e dei comitati civici avendo lo stesso obiettivo di realizzare opere che siano fruibili da tutti. Collaborazione che si auspica anche per il futuro.
Più in generale l’Assessore ha illustrato la visione strategica che l’amministrazione comunale ha su tutto il centro storico e a tal riguardo ha anche annunciato provvedimenti per migliorarne la vivibilità e viabilità attraverso un sistema denominato “Parkand Ride” che prevede un sistema di parcheggi sulle aree che circondano il centro storico e un sistema di mobilità interna.
 
 

 

 

 

 

 

 

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Davanti al castello di Carlo V di Crotone una grande e bella piazza non un parcheggio Davanti al castello di Carlo V di Crotone una grande e bella piazza non un parcheggio ultima modifica: 2012-04-17T15:33:32+00:00 da Mimmo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento