Cineopera, a Catania omaggio alla ballerina Maya Plissetskaja

Una delle più grandi ballerine del Ventesimo secolo, Maya Plissetskaja, è la protagonista del prossimo appuntamento con Cineopera, la rassegna di film e video dedicati al mondo dell’opera che si svolge al Teatro Sangiorgi in contemporanea con la programmazione di opere e balletti al Teatro Massimo Bellini.

    Giovedi prossimo, 19 aprile 2012, a partire dalle ore 17,30, verrà proposta la proiezione del documentario “Un omaggio a Maja Plissetskaja” nel quale sarà possibile vedere alcune delle sue più importanti esibizioni: una “Carmen suite” di Bizet con le coreografie di Alberto Alonso e l’orchestra e la compagnia di ballo del Bolscioi di Mosca; il balletto “Incontro romantico”, su musiche di Ciaikosvkij e le coreografie di Valentin Elisariev; ancora Ciaikovskij e il Bolscioi per un estratto della “Bella addormentata”; quindi la coreografia di Roland Petit per “La rose malade”, dalla quinta sinfonia di Mahler; infine, “Ave Maya”, su musiche di Bach e Gounod e ancora le coreografie del grande Bejart.

     La durata della proiezione è di 101 minuti. L’ingresso è libero.

     Sempre al Teatro Sangiorgi, nelle stesse ore, sarà possibile visitare la mostra su Emanuele Luzzati “Il gioco del Teatro. Manifesti e oggetti scenici”, aperta mattine e pomeriggi, dal martedi al venerdi, per tutto il mese di aprile.

Lucio Di Mauro

Giornalista - Presentatore Conduttore TV - Critico Teatrale e Cinematografico - Iscritto Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani

Lascia un commento