Torino, arrestato il marocchino Said

La notte scorsa agenti di Polizia Municipale della sezione di Madonna di Campagna/Lucento/Vallette sono intervenuti in una casa di corso Grosseto dove un inquilino si lamentava del vicino del di sopra, un 40enne marocchino di nome Said solito tenere musica ad alto volume, ubriacarsi e gridare di notte svegliando i condomini: secondo l’inquilino l’uomo occupava anche l’alloggio abusivamente in quanto privo di documenti o di permesso di soggiorno.

Saliti al piano superiore gli agenti hanno accertato che il volume della musica era effettivamente alto ed hanno suonato ripetutamente il campanello: quando la porta si è aperta il 40enne si è presentato in stato di evidente alterazione alcolica, comunicando poi che il permesso di soggiorno gli era scaduto e non era più stato rinnovato anche a causa di un decreto di espulsione del 2007.

Da ulteriori accertamenti effettuati dopo averlo accompagnato al Comando è emerso che Said aveva a suo carico tre ordini di espulsione ed un mandato di cattura per ricettazione: è stato quindi trasferito alla casa circondariale “Lorusso e Cutugno”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Torino, arrestato il marocchino Said Torino, arrestato il marocchino Said ultima modifica: 2012-04-16T15:45:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento