Valter Lavitola rientra in Italia per fare chiarezza

”Sono preoccupato di andare in prigione. Ho paura, ma torno perché non ne posso più” ha detto l’ex direttore dell’Avanti imbarcandosi al terminal C dell’aeroporto di Buenos Aires per il volo che lo riporterà in Italia, a Fiumicino, domattina.

”Torno per chiarire la mia posizione. Non sono un delinquente” ha spiegato Lavitola, indagato nell’ambito dell’inchiesta sui rapporti tra i coniugi Tarantini e l’ex Premier Berlusconi.

Lascia un commento