Arezzo, sgominata banda che rapinava orafi

Cinque uomini di origine kosovara sono stati sottoposti a fermo nell’ambito dell’inchiesta sui numerosi furti a ditte orafe avvenuti ad Arezzo e provincia tra il giugno 2010 e il gennaio 2012, indagine condotta congiuntamente dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Arezzo e dalla squadra mobile aretina.

L’ipotesi di accusa è di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti ad aziende orafe, in particolare con sede ad Arezzo e Vicenza.

Lascia un commento