L’ambasciatore italiano sta per raggiungere Paolo Bosusco

Il rilascio in India di Paolo Bosusco da parte dei ribelli maoisti è stato confermato da fonti della polizia locale, citate da un alto ufficiale dello stesso corpo, R. K. Sharma. Secondo questi, il 54enne cittadino italiano deve peraltro “ancora uscire dalla foresta” dove era tenuto in ostaggio, nello Stato orientale dell’Orissa.

Nelle mani degli insorti, ma di un gruppo distinto, resta invece un deputato del Parlamento statale, Jhina Hikaka, rapito il 24 marzo. Il 25 era invece già stato rilasciato Claudio Colangelo, catturato assieme a Bosusco.

L’ambasciatore d’Italia a New Delhi, Giacomo Sanfelice di Monteforte, che si sta attualmente recando a incontrare il 54enne connazionale sul luogo del rilascio.

Lascia un commento