Paolo Villaggio sbarca a teatro a Messina

“La Corazzata Potemkin è una cagata pazzesca!”, quella che fu una delle battute più celebri della storia del cinema comico italiano diventa oggi il titolo di uno spettacolo teatrale che si preannuncia come un vero e proprio evento. Paolo Villaggio, una leggenda vivente della comicità nostrana, sbarca a Messina giovedi 19 aprile al Palacultura “Antonello da Messina” con il suo one man show. Un tuffo nei ricordi di un personaggio senza tempo, di un artista che ha attraversato diametralmente tutte le fasi della storia dello spettacolo italiano, dalla Tv dove sono nati personaggi come “Il Professor Kranz” e “Fracchia”, alla letteratura con la creazione del suo personaggio più famoso, il ragionier Ugo Fantozzi che poi porterà al cinema con una saga che ha fatto storia.

Ed è stato proprio il cinema a vederlo collaborare con alcuni dei maestri italiani del grande schermo da Monicelli a Gassman, da Corbucci a Salce, e poi ancora Pupi Avati, Lina Wertmuller, Ermanno Olmi, Gabriele Salvatores e, naturalmente, Federico Fellini che l’ha diretto ne “La voce della luna” che gli valse il David di Donatello come miglior attore protagonista. Musiche eseguite dal vivo (memorabile il ricordo dell’amico De Andrè) e video inediti accompagneranno sul palco Villaggio per un assolo teatrale che sigla per l’ennesima volta lo spessore artistico di un artista storico nel panorama culturale italiano.

Visconti srl, società promotrice dello show assieme a PrimaFila, si impone ancora una volta come società di riferimento per lo spettacolo a Messina.

Lascia un commento