In Friuli si va a spasso sicuri

“A spasso sicuri: la sicurezza delle utenze deboli sulla strada”. Questo il tema del triplice appuntamento – organizzato dal Comitato Interprofessionale Sicurezza Cantieri della provincia di Udine – e introduttivo alla seconda edizione de “Sicurezza tra la gente 2012 – Le Giornate della Sicurezza” in programma dal 12 al 20 maggio –  che nelle serate di venerdì del 13, 20 e 27 aprile coinvolgerà tecnici e cittadini per riflettere sull’importanza della sicurezza nei luoghi pubblici, a cui spesso non viene riconosciuto il giusto valore e l’adeguata importanza ai fini della sicurezza dell’intera società. Marciapiedi, piazze, aree verdi e piste ciclabili sono spazi determinanti per favorire l’incontro, la comunicazione, lo sport, mentre fungono da eloquenti indicatori della qualità della vita di una comunità. Uno spazio che trasmette disagio e insicurezza potrà difficilmente essere sentito come “proprio”, con la facile conseguenza che esso diventi un luogo “di nessuno”, e dunque anche curato da nessuno. 

Spesso si rischia di ricercare il comfort e la sicurezza all’interno delle case, degli uffici, e di dimenticarsi invece del disagio causato per strada dalla mancanza di una panchina per fare una sosta, da marciapiedi che si concludono nel nulla, da un’illuminazione carente, da auto che invadono lo spazio riservato ai pedoni, dall’assenza di adeguati esercizi di commerciali o di ristoro.  

Negli incontri si discuterà dei luoghi pubblici visti con l’occhio dell’utenza debole, il più veritiero parametro e garante delle necessità di tutti i cittadini. Le tre serate dedicate al tema avranno luogo venerdì 13 aprile, alle ore 20.30 presso il centro Don Onelio a Caneva di Tolmezzo (Ud), venerdì 20 aprile alle ore 20.30 presso Villa Dora a San Giorgio di Nogaro (Ud), e venerdì 27 aprile alle ore 20.30 presso la scuola media “De Rubeis” a Cividale del Friuli (Ud).

9 su 10 da parte di 34 recensori In Friuli si va a spasso sicuri In Friuli si va a spasso sicuri ultima modifica: 2012-04-11T06:12:24+00:00 da Paola Treppo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento