A Trieste approda Facile&Sicuro per le carte di pagamento

Pin, Pos, Atm, phishing, skimmer, boxing. Parole sconosciute a molti cittadini, ma tutte hanno in comune  l’uso delle carte di credito e del bancomat, i grandi vantaggi e i possibili rischi che questo utilizzo comporta. l significato di queste parole e molto altro sarà oggetto dell’incontro informativo che si svolgerà a Trieste giovedì 12 aprile alle ore 17  presso la sala conferenze della Cisl in piazza Dalmazia 1. 

L’incontro rappresenta l’avvio del progetto “Facile&Sicuro realizzato da Adiconsum e Movimento Difesa del Cittadino in collaborazione con UniCredit nell’ambito delle iniziative Noi&UniCredit e del programma di Educazione Bancaria e Finanziaria (In-Formati) realizzato dalla Banca. Le iniziative previste dal progetto Facile&Sicuro hanno in particolare l’obiettivo di approfondire i motivi dell’uso poco frequente dei sistemi di pagamento elettronici e diffondere la cultura della moneta elettronica.

Da uno studio dell’Osservatorio e-Committee dell’ABI (2010) emerge infatti che, nonostante negli ultimi anni sia cresciuto l’uso dei pagamenti elettronici attraverso bancomat, carte di credito, l’Italia risulta ancora notevolmente al di sotto della media europea. Il divario è da ricondurre a diversi motivi: la scarsa alfabetizzazione finanziaria; il diffuso atteggiamento di diffidenza, soprattutto in un periodo di crisi economica delle  famiglie; l’attaccamento al contante; la difficoltà di cambiare abitudini; una non chiara percezione degli effettivi i costi del servizio sia da parte dei commercianti che dei cittadini.  

Alla luce della recente Legge del Governo Monti, la cosiddetta “Salva Italia” che ha introdotto il divieto di pagamento in contanti per le pensioni pari o superiori ai 1000 euro e che obbligherà molti cittadini ad aprire un conto corrente (e possedere una carta di pagamento) appare ancora più necessario sensibilizzare opportunamente sull’uso della moneta elettronica. 

Facile&Sicuro è la prima risposta alla Legge “Salva Italia” per informare i cittadini su come adeguarsi alla nuova normativa che renderà più diffuso l’utilizzo dei conti correnti e della moneta elettronica anche tra i cittadini più anziani. Iniziative congiunte di questo tipo nascono dal comune obiettivo di rendere i consumatori più consapevoli e capaci di realizzare scelte responsabili e sostenibili. Il progetto Facile&Sicuro rientra nel più ampio accordo “Noi&Unicredit” che il Gruppo bancario ha intrapreso da tempo con le Associazioni dei Consumatori attraverso attività strutturate e diverse iniziative sul territorio”. 

Il progetto prevede una serie incontri con i cittadini e le categorie produttive, l’attivazione di un numero verde e la realizzazione della Giornata Nazionale di “Facile&Sicuro” che vedrà la presenza delle associazioni con dei punti informativi in 20 città italiane. Sarà realizzata inoltre la Guida di “Facile&Sicuro” distribuita in occasione degli incontri e scaricabile anche dai siti delle due Associazioni e di UniCredit.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Trieste approda Facile&Sicuro per le carte di pagamento A Trieste approda Facile&Sicuro per le carte di pagamento ultima modifica: 2012-04-11T07:07:31+00:00 da Paola Treppo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento