Aung San Suu Kyi varca il parlamento birmano

La leader dell’opposizione birmana Aung San Suu Kyi, eletta nelle ultime elezioni suppletive, siederà per la prima volta alla Camera bassa del Parlamento il 23 aprile. Lo rendo noto oggi un portavoce del suo partito, la Lega nazionale per la democrazia (Lnd).

Il Premio Nobel per la pace, deputata per la circoscrizione rurale di Kawhmu, vicino Rangoon, farà la sua prima apparizione come rappresentate del popolo dopo aver passato 15 anni agli arresti domiciliari.

Lascia un commento