Si scava per liberare minatori peruviani

Vari crolli, nel corso della notte, hanno ritardato le operazioni per liberare i 9 minatori intrappolati da giovedì in una galleria, nella miniera artigianale di rame Cabeza de Negro, in una zona desertica nel distretto di Yauca del Rosario, 325 chilometri a sud di Lima.

I soccorritori ora scavano una galleria alternativa, una sorta di by-pass, per cercare di raggiungere i prigionieri e liberarli secondo quanto spiega Erin Gomez, responsabile locale della Protezione civile.

Lascia un commento