Anonymous attacca sito Ministero Interno britannico

Il ministero dell’Interno britannico ha annunciato che sta indagando su un attacco informatico che sarebbe stato portato contro il suo sito internet da parte del gruppo di hacker Anonymous, ostile al progetto del governo per accentuare la sorveglianza sulla scambio di mail e la navigazione sul web.

Sull’homepage del sito del ministero è comparso un messaggio che afferma come il servizio non sia disponibile a causa dell’eccessivo volume di traffico.

Lascia un commento