Rovigo, donne affamate rovistano nei rifiuti del supermercato

Questa è la nuova Italia di Mario Monti. Raccattavano dai bidoni dell’immondizia di un supermercato di Rovigo cibo scaduto e sono state scambiate per delle ladre, ma in realtà erano affamate. Protagoniste della vicenda due donne cinquantenni che sono state bloccate dalla polizia.

Una volta chiariti i fatti, però, si sono viste donare dal direttore del supermercato qualcosa da mangiare. Lo stesso direttore ha deciso di non sporgere denuncia nonostante le due donne, avessero scavalcato il cancello di servizio che dà sul piazzale retrostante dell’esercizio commerciale.

Lascia un commento