Piacenza, alla stazione tossica vittima di violenza sessuale

Una tossicodipendente genovese di 25 anni ha subito un’aggressione a sfondo sessuale su un vagone di un treno in sosta a Piacenza, dove si era rifugiata dopo aver litigato col convivente. L’uomo, romeno con precedenti specifici, è stato arrestato. E’ successo attorno alle due della scorsa notte. La ragazza è stata presa a pugni dall’aggressore, ma è fuggita seminuda lungo i binari.

La Polfer è riuscita a bloccare poco dopo il responsabile dell’aggressione, trovato mentre cercava di nascondersi dietro un muro.

Lascia un commento