Rapina finisce nel sangue a Delianuova morti il commerciante Giuseppe Strano ed il bandito

Un commerciante, Giuseppe Strano, ed un rapinatore sono morti sabato sera in un tentativo di rapina ad un supermercato di Delianuova, nel Reggino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Due banditi sono entrati nel supermercato mentre un complice è rimasto fuori. Nel locale c’è stata una colluttazione col titolare, Giuseppe Strano, che è stato ferito da alcuni colpi di pistola. Prima di morire l’uomo è riuscito a disarmare uno dei banditi ed ha fatto fuoco ferendone uno. I due rapinatori sono quindi fuggiti. Poco dopo, alla periferia del paese, i carabinieri hanno trovato un altro cadavere che ritengono essere il bandito ferito.

All’omicidio di Giuseppe Strano ha assistito anche la figlia. La donna, infatti, si trovava nel locale insieme a clienti e ai dipendenti del supermercato. Strano è stato colpito al torace, non si sa ancora da quanti colpi d’arma da fuoco. E’ un giovane di circa 18-20 anni il rapinatore rimasto ucciso. Il cadavere è stato trovato in una strada alla periferia dela paese. Addosso non aveva documenti. I carabinieri stanno cercando di risalire alla sua identità.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rapina finisce nel sangue a Delianuova morti il commerciante Giuseppe Strano ed il bandito Rapina finisce nel sangue a Delianuova morti il commerciante Giuseppe Strano ed il bandito ultima modifica: 2012-04-07T19:45:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento