Pasqua ballerina con rovesci e temporali al mattino

Lo spiega Francesco Nucera di 3bmeteo.com, rilevando che le piogge, la mattina di Pasqua, interesseranno, Friuli, Veneto, Mantovano, Emilia Romagna, dorsale settentrionale, Toscana, Marche, Umbria, Campania, Calabria specie tirrenica e Nord Sicilia. E al pomeriggio, anche Abruzzo, Molise, interne laziali e Puglia. Prevarrà invece il bel tempo al Nord Ovest. In serata ancora acquazzoni al Sud e sul medio Adriatico, tempo discreto altrove con qualche sporadico fenomeno sulle prealpi occidentali.

“Ma come annunciato già nei giorni scorsi – aggiungon da 3bmeteo.com – a Pasquetta il tempo migliorerà. Ancora qualche rovescio nella prima parte del giorno su Calabria, Nord Sicilia e Salento, altrove sole offuscato dal passaggio di un po’ di nuvole”. Torna invece la neve su Alpi ed Appennino. Nevicherà sulle Alpi orientali sin verso i 1000 metri; sulla dorsale centro settentrionale inizialmente sopra i 1200/1500, oltre i 1500/1800 su quella meridionale. La quota neve è prevista in calo sino a raggiungere i 1000/1200 metri al Centro, i 1200/1500 al Sud. Attesi venti forti. Altro elemento caratteristico sara’ il vento forte tra Maestrale e Tramontana su Sardegna, Sicilia, basso Tirreno, Ionio e basso Adriatico, con raffiche sino a 60/80 km/h. I mari di conseguenza risulteranno molto mossi o agitati con possibili mareggiate sui tratti esposti.

Lascia un commento