Dramma in casa Lazio, Mirko Fersini 16 anni si schianta in moto e muore

Nuovo dolore tra i bianco celesti a pochi giorni dalla scomparsa di Giorgio Chinaglia. Bruttissima notizia in casa Lazio. E’ morto infatti, all’età di 16 anni, Mirko Fersini, giocatore della formazione Allievi allenata da Simone Inzaghi. Il ragazzo è deceduto a seguito di un incidente stradale mentre guidava il suo motorino, il ricovero all’Ospedale San Camillo di Roma non è servito a salvare il giovane calciatore.

Un terribile incidente stradale a Fiumicino occorso Mirko Fersini, giovane giocatore di soli 16 anni degli Allievi della Lazio allenata da Simone Inzaghi. La Lazio si stringe attorno alla famiglia con un comunicato sul suo sito ufficiale. “La S.S. Lazio, appresa la notizia del grave incidente in cui è rimasto coinvolto Mirko Fersini, tesserato con gli Allievi Nazionali biancocelesti, si stringe attorno alla famiglia, in un momento di dolore e di speranza”. Il giovane Mirko ricoverato all’Ospedale San Camillo di Roma e le sue condizioni erano apparse subito gravissime a causa di edema cerebrale non operabile ed ora è in coma irreversibile.

Il ragazzo mentre era alla guida del suo motorino si è schiantato contro un cassonetto posizionato sul lato della strada. Le sue condizioni hanno subito allarmato i sanitari allertati dai negozianti che hanno assistito alla scena. Vista la gravità delle lesioni il 118 ha chiamato l’eliambulanza per il trasporto immediato presso l’ospedale San Camillo di Roma. La dinamica dell’incidente non è chiara visto che nel punto in cui è accaduto l’incidente non ci sono incroci o buche sull’asfalto. Probabilmente a togliere la vita al ragazzo è stata una distrazione alla guida che, però, gli è stato fatale.

Lascia un commento