Sciolti per mafia Castelvolturno, Casapesenna, Casal di Principe, Mileto e Bagaladi

La decisione oggi presa dal Consiglio dei ministri porta allo scioglimento di 5 comuni: 3 in Campania e 2 in Calabria. Sono Castelvolturno, Casapesenna e Casal di Principe, in provincia di Caserta; Mileto in provincia di Vibo Valentia e Bagaladi in provincia di Reggio Calabria.

Con quello di oggi sono 3 gli scioglimenti per camorra dal 1991 per il Comune di Casal di Principe. Negli ultimi 20 anni nessuna amministrazione a Casal di Principe ha concluso il proprio mandato e ha superato i due anni prima di subire lo scioglimento.

Lascia un commento