Palermo, prossimo il superamento dell’emergenza rifiuti

Con la conclusione del turno notturno si è ottenuta la raccolta record di 1.354 tonnellate di rifiuti prelevati nelle 24 ore, a Palermo. Amia, l’azienda di igiene ambientale aumenta giornalmente i recuperi con l’obiettivo di ripulire la città entro la domenica di Pasqua. Il servizio antimeridiano viaggia con ritmi analoghi e anche maggiori, avendo già scaricato 642 tonnellate.

Molte zone della città sono ormai con la raccolta regolare, postazioni di cassonetti ripulite e contenitori vuoti. Relativamente agli interventi straordinari, per siti particolarmente critici, gli ultimi interventi completati riguardano le vie Montegrappa, Majali, S. Francesco Saverio, Tukory (tre postazioni), Antonio Marinuzzi, Villagrazia, Regione Siciliana (ultime postazioni), Cortigiani, Lentini, Pergusa, Perpignano, Regione Siciliana Nord Ovest, Giuseppe Cimbali, dei Cantieri, Guido Jung, Eugenio Leotta, Casa Professa, Antonio Amico, Cuba, Nina Siciliana, Guglielmo Albimonte, Serradifalco, Corso dei Mille (punti critici).

Si sta per intervenire inoltre nelle vie Beato Angelico, Gianlorenzo Bernini, Santuario di Cruillas, Barcarello, Ennio, Papini, Collodi. Degli oltre 250 siti ad alta criticità, sono circa 120 quelli ormai ripuliti; la restante parte verrà bonificata nelle prossime ore.

Lascia un commento