La statua di Totò approda sul lungomare di Alassio

Sfrattata ai primi di agosto dell’anno scorso, la statua del principe Antonio De Curtis, in arte Totò, ha da oggi una nuova dimora ad Alassio, in provincia di Savona. L’amministrazione comunale ha deciso di collocarla in piazzetta Enrico Toti, sul lungomare. Il bronzo, dello scultore di Albenga Flavio Furlani, un anno fa era stato “sfrattato” dalla piazza di Alassio in cui si trovava per fare posto alla statua di un benefattore cittadino, tal Luigi Morteo.

Diversi Comuni della penisola avevano allora chiesto al sindaco, Roberto Avogadro, di poter avere il busto, nel frattempo finito dentro un magazzino comunale. Il sindaco Roberto Avogadro in un primo momento si era detto intenzionato a metterlo all’asta. Poi lo aveva dato in prestito al Comune di Cuneo, per una manifestazione intitolata “Uomini di mondo”. L’amministrazione l’aveva chiesta in virtù della celebre battuta di Totò ”io che ho fatto tre anni di militare a Cuneo,…”. Ora il busto è tornato definitivamente ad Alassio.

Lascia un commento